Come da tradizione, la Juventus è particolarmente attenta ai giovani talenti non solo italiani, ma anche europei. Non è una coincidenza che negli ultimi giorni i bianconeri siano stati accostati con insistenza al nome nuovo del calcio nostrano, quel Pietro Pellegri che a soli 16 anni ha già mezzo continente ai suoi piedi. A proposito, dato per assodato l’interesse più che concreto di Marotta e Paratici, ci sarà probabilmente da fare i conti anche col Manchester United di Mourinho, già capace di contattare direttamente la famiglia dell’attaccante per portarlo all’Old Trafford.

Oggi, comunque, arriva dal quotidiano catalano “Sport” la notizia secondo cui la Juventus starebbe provando a strappare il giovane Ferran Torres al Valencia. Classe 2000, ala destra dal dribbling ubriacante, il giovane Torres è sul taccuino anche di Barcellona, Psg e Real Madrid e non sarà semplice vincere quella che si profila come un’autentica asta.

Discorso invece diverso per Marcus McGuane, centrocampista classe ’99 dell’Arsenal e già approcciato da Marotta durante l’estate. Per il giovane di origini irlandesi si potrebbe profilare una situazione simile a quella che portò Pogba alla Juventus, col club bianconero pronto a sfruttare la situazione contrattuale (attuale scadenza fissata a giugno 2018). Insomma il presente è già in buone mani, lo stesso si può dire del futuro…