E’ il nome che circola con più insistenza negli ultimi giorni e, diciamolo subito, sarebbe un grande affare per la Juventus: di Emre Can in bianconero si parla come di un affare con altissime probabilità di riuscita. A gennaio o a giugno.

Ad oggi sembra essere soltanto questo il vero nodo di una trattativa già avviata. Il centrocampista tedesco, di origine turca, è infatti in scadenza di contratto col Liverpool e non ha intenzione di rinnovare. Insomma, sarebbe l’ennesimo colpaccio a parametro zero di Marotta, un genio da questo punto di vista.

Nelle ultime ore, però, si parlava di un possibile arrivo già a gennaio, con un conguaglio economico per i reds: Khedira e Marchisio lottano con gli infortuni, Bentancur è solo alle prime partite in bianconero e dovrà dimostrare nel tempo di essere un top player. Beppe Marotta ha tenuto a smentire quest’ipotesi, chiarendo una volta per tutte la strategia della Juventus per Emre Can: “Siamo competitivi anche in mezzo al campo, non credo interverremo a gennaio. Abbiamo tre giocatori di spessore fuori e Bentancur che è un giovane di grandi qualità che gode della nostra fiducia. Emre Can a gennaio? Non l’hanno ceduto in estate, penso sia poco probabile lo facciano nella sessione invernale di calciomercato…”.