La storia di Juventus-Porto in Champions League e nella Coppa delle Coppe

La storia di Juventus-Porto in Champions League e nella Coppa delle Coppe

Marzo 9, 2021 0 Di Calciomercato Juve

Oggi a Torino si gioca la gara Juventus-Porto che è valida, all’Allianz Stadium, per il ritorno degli ottavi di finale della Champions League 2020-2021. I precedenti a Torino contro i lusitani in Champions League sono 2, e sono entrambi vincenti per i bianconeri.

Juventus-Porto nel 2017, vittoria con calcio di rigore trasformato da Paulo Dybala

Il precedente più recente, nel 2017, è rappresentato dalla vittoria a Torino per 1 a 0 con il calcio di rigore che fu trasformato da Paulo Dybala. In particolare la gara, il 14 marzo del 2017, era valida proprio per il ritorno degli ottavi di finale della Champions League dopo che la Juventus aveva vinto per 2 a 0 il match di andata in Portogallo con i gol di Marko Pjaca e di Dani Alves.

Juventus-Porto nel 2001 finì 3 a 1 per i bianconeri

L’altro precedente a Torino contro il Porto, invece, in Champions League risale al 2001 con il risultato finale di 3 a 1. In entrambi i match di Champions a Torino presente Buffon, ma anche Pavel Nedved nel 2001 da giocatore, e poi nel 2017 da dirigente della società bianconera.

Il precedente tra la Juve ed il Porto nella finale della Coppa delle Coppe 1983-1984

Al di fuori della Champions League, invece, i tifosi bianconeri meno giovani ricordano però di certo il successo del 1984. Il 16 maggio del 1984, al St. Jakob Stadium di Basilea, tra la Juventus ed il Porto si disputò infatti il match che era valido per la finale della Coppa delle Coppe 1983-1984. Con i bianconeri che si imposero per 2 a 1 con le reti di Vignola e di Boniek. Per il Porto a segno Sousa.